Tutti noi abbiamo gli stessi bisogni

Ogni giorno siamo tutti di fronte agli stessi problemi: cambiano costantemente gli orizzonti nella vita come nel lavoro, aumenta l’incertezza ed aumentano le preoccupazioni e le responsabilità. Se abbiamo una famiglia o pensiamo di costruirla, abbiamo bisogno di sicurezza, affidabilità, continuità. Questi bisogni appartengono a tutti noi, indipendentemente dall’età e dalla posizione di lavoro, appartengono agli uomini ed alle donne, a chi entra ora nel mondo del lavoro e a chi si appresta a lasciarlo per godersi il meritato riposo.
Il nostro compito, come CSAP, è quello di garantire soluzioni valide, efficienti ed economiche a questi bisogni comuni.

Tutti abbiamo le stesse speranze e le stesse aspettative

Cosa desideriamo? Un futuro sereno per noi e per le persone che abbiamo vicino, le garanzie elementari della continuità del lavoro, un punto di appoggio nei momenti difficili. Sono cose semplici, eppure difficili da trovare. A volte possiamo sentirci soli nella ricerca delle soluzioni migliori, non sappiamo di chi ci possiamo fidare, a chi chiedere consiglio. In giro si trovano molte promesse, ma poche certezze.
 

Ci sono cose che appartengono a tutti

Per fortuna siamo una categoria che ha una lunga storia alle spalle. Abbiamo imparato, nel tempo, a costruire occasioni ed opportunità valide per tutti, al di là delle appartenenze e delle differenze di posizione. La nostra storia è la storia del Paese, delle grandi città e dei piccoli centri, degli uffici ad alta automazione, del piccolo risparmio, della sicurezza, dei rapporti umani.
Anche ora che l’innovazione percorre tutti i luoghi di lavoro, non perdiamo di vista il piccolo quotidiano, nel quale si integrano vecchie abitudini e nuove opportunità. Siamo una categoria particolare, presente ovunque. Siamo sempre stati e saremo ancora al servizio di tutti.
 

Quando il problema era la ceralacca bollente…

Abbiamo capito subito che, per tutelare tutti i lavoratori e le lavoratrici postali, dovevamo essere uniti. Ci sono cose che appartengono alla cultura e alla visione di ciascuno di noi e in questa diversità c’è molta ricchezza. Ma la cosa più importante è che siamo sempre stati uniti nel pensare a difendere il diritto alla sicurezza sul lavoro e nella vita. Ci siamo occupati di problemi piccoli e grandi.
Nessuna questione, per noi, è abbastanza piccola da poter essere trascurata, nessuna questione è tanto grande da non poter essere affrontata e risolta al meglio, insieme.